Copertina della trilogia in Ebook

La storia di Ava e Jessy… splendidamente scritta da Jodi Ellen Malpas.

Adoro Ava, adoro Jesse, ma seriamente…. Voi riuscireste a non richiamare uno come il Lord del Maniero, dopo che vi ha fatto provare una sfacciata serie di orgasmi multipli? Seriamente riuscireste a resistergli per 4 giorni per puro istinto di sopravvivenza…?

No, perché parliamone… io non so voi, ma se trovassi Mister Ward sulla mia strada e lui mi volesse per uno strano miracolo, di certo non mi metterei a fare la difficile!

Ora, mettendo da parte le battute e i sogni ad occhi aperti. La Malpas è stata una delle prime autrici che mi ha immerso nei romanzi erotici mentre stavo scrivendo il mio primo romanzo e ne sono rimasta affascinata, intrigata quasi, da come riesce a entrare dentro i sentimenti dei personaggi e farli suoi. 

Il primo libro, La Confessione (2014 – Newton Compton Editori), è un concentrato di sensualità, sesso intenso e ti fa capire come un uomo possa arrivare a sconvolgerti il cervello senza mai davvero rivelare se stesso. E tu, dolce pulzella indifesa, alla fine cedi e ti fai un gran male. Quel male che patisci una volta nella vita e saprai che te lo ricorderai per sempre. Perché a questo mi ha portato, ho riletto il libro dopo averlo comprato nel 2017, proprio per scrivere queste righe e… il dolore di un rapporto finito mi è sceso addosso come mai prima, perché nel 2017 quel dolore ancora non sapevo cosa fosse. Ho terminato il primo dei tre libri appena atterrata a New York e tutto quello che i giorni di vacanza con i miei amici a San Francisco avevano allontanato, mi è ripiombato sulle spalle come un macete. So già che è una trilogia con un lieto fine. Ma il pregio della Malpas è di farti entrare dentro i personaggi e vivere con loro ogni esperienza. Quanto vorrei che ci fosse anche il libro su Jesse, sentire il suo dolore, la sua preoccupazione e comprendere a pieno i suoi ingranaggi, perché ciò che lui fa ha un motivo, non sai quele è, ma lo senti dentro!

Il secondo libro, La Punizione (2014 – Newton Compton Editori), porta in sottofondo un argomento importante, la parità di opportunità fra i sessi. Fra le righe in cui la Malpas racconta di come l’amore fra i due protagonisti cresce e si rafforza, appare però chiaro come Jesse, maschio alpha per eccellenza con le fragilità del caso, sia anche però un uomo controllante e poco incline a lasciare Ava a sbrigarsela da sola nei confronti della vita per paura che gliela portino via o che le possa succedere qualcosa. Appare chiaro che l’irragionevole Jesse abbia i suoi motivi, ma rimane altrettanto chiaro come alla fine sia Ava quella a cui viene chiesto di rinunciare per il dubbio che non possa cavarsela nella vita. Il messaggio che appare di fondo è che le donne posso cambiare idea ed essere vittime delle scelte degli altri, mentre gli uomini sanno farsi rispettare molto di più. È un argomento di sottofondo, ma che nella seconda lettura di questa trilogia ho particolarmente percepito. Può una donna farsi rispettare e badare a se stessa senza il bisogno di un guerriero che combatta le sua battaglie per lei? La mia risposta è sì. Rimane il fatto che adoro anche questo secondo libro e ne ho amato, anche durante questa seconda lettura, ogni singola riga.

Il terzo libro, Il Perdono (2014 – Newton Compton Editori), si apre con la domanda che tutte noi ci poniamo: può l’amore sopravvivere alla debolezza che porta a manipolare e mentire? La risposta la troviamo nelle righe e non vi svelo nulla, ma ad un occhio clinico come il mio (ho pur sempre studiato psicologia…), queste righe potrebbero essere travisate da tutte coloro che sono in una relazione manipolatoria e quindi vogliono vedere il buono nella persona che gli è accanto. Il Jesse descritto dalla Malpas manipola, omette e mente, MA, non vorrebbe mai Ava diversa da ciò che è. Ha paura, ma non vorrebbe cambiarla, anzi, è proprio così che la vuole. E questo fa una gran differenza… 

C’è un profondo motivo per cui Jesse è Jesse, ma siamo sicure che lo legittimi ad allontanare ogni uomo da Ava? Siamo sicure che lei non possa farlo da sola? E poi… siamo sicure che nel 2020 si debba rinunciare a se stesse per amore dell’uomo e della famiglia?

Che sia chiaro: HO ADORATO LA TRILOGIA, ma qualche domanda è giusto porsela. Chi l’avrebbe mai detto che un romanzo erotico portasse anche ad altre riflessioni?

Il mio voto per la trilogia è:

9/10

Un solo consiglio: leggetela!

(E poi fatemi sapere…)

La vostra Vic!

Dove trovate i libri?

Per gli Ebook vi consiglio di acquistare la trilogia completa.

- kindle, su amazon la trovate qui.

- kobo trovate sia i libri singoli che la trilogia qui

- Apple Books lo trovate qui.

Per il cartaceo.

- lo potete ordinare o trovare in tutte le librerie

- poi c’è sempre il fidato Amazon per il primo, il secondo e il terzo.
Share This